Baby be a giant, let the world be small… la vista dal 148esimo piano del Burj Khalifa.

Uscita dall’ascensore mi sento leggermente instabile sulle gambe. Immagino sia normale, visto l’arrivo al 124esimo piano in 60 secondi netti. Il minuto di salita è stato al buio, con la proiezione sulle pareti dell’ascensore di tutti gli edifici che in quel momento stavamo superando in altezza: la Torre Eiffel, il Big Ben,.. e poi le nuvole.. e sopra le nuvole, il Burj Khalifa.

burj day.jpg
Il Burj Khalifa, 828 mt.

E’ qui che mi trovo, al 124esimo piano dell’edificio più alto del mondo, in attesa del secondo ascensore per arrivare alla piattaforma di osservazione al 148esimo piano, 555 metri. Praticamente, in cima al mondo. Alto 828 metri, il Burj Khalifa è stato inaugurato nel 2010, solamente sei anni dopo l’inizio dei primi scavi; impressionante pensare che nella fase di picco della costruzione, si trovassero in cantiere più di 12.000 operai. L’architettura alla base è un’astrazione del fiore Hymenocallis, ovvero tre elementi disposti intorno ad un core centrale, simbolo del Burj Khalifa, che rende la forma della struttura molto elegante, nonostante l’enormità.

Per vedere Dubai dall’alto del Burj Khalifa si può scegliere tra due opzioni: la vista dal 124esimo piano (At the top, il biglietto costa 125 dirham, circa 30 euro) oppure quella dal 148esimo con inclusa la visita guidata (At the top sky, 500 dirham, circa 120 euro a persona, www.burjkhalifa.ae); la seconda è una sorta di vip experience: si comincia con l’attesa della guida in una lounge dove ti vengono offerti biscottini e un delizioso thè ai chiodi di garofano, si prosegue con la salita guidata dove vengono raccontate (ed illustrate a video) le varie fasi della costruzione, per poi terminare nel salottino al 148esimo piano con vista mondo.

fountain.jpg
La Dubai fountain vista dall’alto.

Non esattamente economico il prezzo del biglietto, ma si ripaga da sè al primo sguardo dalle vetrate e dalla terrazza panoramica: gli altissimi grattacieli di Dubai sembrano dei piccoli Lego e davvero si riesce a dominare il mondo con gli occhi. Un’emozione che non si riesce a descrivere e un’esperienza assolutamente irrinunciabile, promesso.

Nota: la Emaar Properties ha iniziato in ottobre la costruzione di The Tower, un nuovo edificio che sarà più alto del Burj Khalifa e che dovrebbe essere completato in tempo per Dubai Wolrd Expo nel 2020 (http://www.telegraph.co.uk/travel/destinations/middle-east/united-arab-emirates/dubai/articles/new-dubai-skyscraper-to-surpass-the-worlds-tallest-building/). Perchè, onestamente, solo Dubai può superare Dubai.

view
In cima al mondo.

Pubblicato da theunsettledonetravelwriter

Travel writer and nature lover. A girl with a 9 to 5 job and a passion for wandering around and getting lost. Working with gold while dreaming of sand.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: